Il Giubileo dei Ragazzi

Quest’anno papa Francesco ha indetto il “Giubileo dei ragazzi”, all’interno dell’anno giubilare straordinario dedicato alla misericordia, per consentire ai giovani che non possono andare a Cracovia di partecipare ugualmente ad un evento speciale. Il nostro distretto ha deciso di parteciparvi e di riparto ci siamo organizzati per questo evento di proporzioni a cui non eravamo abituati; ogni squadriglia si è organizzata per un’attività di raccolta fondi in modo da attutire il costo che, compreso di trasporti e pasti, avrebbe raggiunto quello di un campo estivo.

13087218_1054623254585857_8698742883427592838_o

Prima di partire ci siamo suddivisi tra i due riparti di Vicenza, poiché guide ed esploratori avrebbero alloggiato in un luogo diverso e quindi siamo montati su due differenti pullman. Il viaggio è stato molto stancante, perché erano circa otto ore di pullman e considerata la presenza di molti novizi anche un po’ stressante, ma alcuni di noi ne hanno approfittato per sfogliare il nuovo libretto delle specialità e intraprendere il percorso che avrebbe portato al compimento di alcune di esse. Arrivati a Roma siamo andati a riporre gli zaini in un padiglione della fiera di Roma, dove alloggiavamo, e poi siamo subito partiti alla scoperta della metropoli romana…

IMG-20160505-WA0004

Dopo un breve viaggio in treno siamo giunti a piazza San Pietro e ci siamo ricongiunti con l’altra metà del gruppo, poi ci siamo incamminati alla volta dello Stadio Olimpico dove la sera si sarebbe tenuto un concerto al quale dovevamo partecipare. Appena raggiunto il luogo abbiamo cenato e poi siamo entrati allo stadio, dove ad aspettarci c’erano più di 70 000 persone e una serata di musica e divertimento; poi siamo rientrati e ci siamo subito coricati, anche se, però, le luci del padiglione sono state spente molto più tardi.

La mattina ci siamo svegliati molto presto e, carichi di molte ore di sonno in meno, ci siamo diretti alla stazione ferroviaria per prendere un treno che ci avrebbe portato a piazza San Pietro; appena arrivati ci siamo diretti all’entrata e, con molta pazienza, siamo riusciti a passare tutti i controlli e abbiamo preso posto nelle sedie che erano a disposizione della nostra associazione. Dopo un’interminabile attesa e dopo il rosario è cominciata la Santa messa celebrata da papa Francesco che ci ha fatto riflettere sul tema del Giubileo che è strettamente legato a quello dello scoutismo e ci ha aperto gli occhi a cose a cui prima non facevamo attenzione o che non ritenevamo particolarmente importanti. Terminata la messa il nostro gruppo, il Vicenza 3, e l’altro gruppo della nostra città, il Vicenza 12, si sono diretti a Villa Borghese dove abbiamo consumato il pranzo e, dopo un gioco che ha messo a dura prova la nostra capacità di comunicare con persone che non conoscono la nostra lingua, abbiamo intrapreso un’attività a tappe: bisognava muoversi di riparto e seguendo un ordine prestabilito dai capi si doveva raggiungere le varie tappe e affrontare le rispettive prove; le tappe si trovavano sparse per Roma e riguardavano aspetti di cultura generale; topografia e pronto intervento; le prove, inoltre, andavano terminate in circa un paio d’ore. Noi non siamo riusciti a completare tutte le prove, ma abbiamo riscontrato che avevamo fatto ugualmente una prova in più degli altri. All’orario deciso ci siamo ritrovati tutti a Piazza Castel Sant’Angelo per cenare, e successivamente ci siamo diretti al padiglione della fiera per riuscire a dormire almeno qualche ora in più della notte precedente.

IMG-20160505-WA0007

Il giorno seguente è stato piuttosto tranquillo, abbiamo affrontato nuovamente il viaggio e una volta arrivati a casa, dopo il quadrato di conclusione, ognuno si è recato a casa.

Personalmente ho trovato questa esperienza affascinante e unica nel suo genere, mi ha permesso di riflettere, ma anche di accrescere il legame con la mia squadriglia. È stata un’esperienza di crescita e costruttiva sia nell’ambito scoutistico sia nella vita quotidiana.

Stefano Rizzo

Riparto Duca degli Abruzzi-Vi3

Si ricomincia, gente!

open

Lo scorso weekend  (3/4 ottobre), si è tenuta l’Apertura dell’anno scout 2015/2016, presso la nostra Parrocchia di San Giuseppe in Maddalene. PRESTO INSERIREMO ALCUNE FOTO E VIDEO!

Le diverse unità hanno iniziato le proprie attività il sabato pomeriggio, hanno potuto passare una serata insieme cenando, partecipando ad un fuoco comune ed infine hanno dormito presso le strutture del Patronato. La domenica si è tenuto l’alzabandiera iniziale, la Santa Messa (con processione per le strade della Madonna del Rosario), i passaggi  ed il pranzo con le famiglie.

E’ stata una giornata piena di impegni e di novità, così come l’anno che ci aspetta.

Qui  indichiamo i principali contatti dei Capi unità di quest’anno:

COCCINELLE          (3a-5a elementare)


Elena        346 3969046

LUPETTI                   (3a-5a elementare)


(Akela) Pietro    338 1801559

(Kaa) Lorenzo  349 3753695

GUIDE                        (1a media- 2a superiore)


Alessia   340 841 109 7  

ESPLORATORI           (1a media- 2a superiore)


Roberto  342 1346549  

SCOLTE


Camilla   349 887 142 6    

ROVER


Alessandro  347 003 6849  (capogruppo)

Siamo tornati!

Hello-Picture

Salve gente!

Eravamo scomparsi dalla faccia di internet per un po’ di settimane, a causa di un nuovo adempimento riguardante le leggi sull’utilizzo dei “Cookies” in Italia ed Europa.

Abbiamo dovuto “spegnere” il sito in quanto non era possibile inserire un avviso (che ora comparirà nel momento in cui accedete allo stesso) sull’utilizzo di Cookies (appunto) non appena si visitano le nostre pagine.

La ricompensa per chi non lo appone sul proprio sito internet consiste in possibili multe pecuniarie non indifferenti: per questo motivo abbiamo preso delle precauzioni.

Per info più precise su questi “files” e sul loro uso, vi preghiamo di fare riferimento all’avviso (di cui sopra) che contiene un link ad alcune pagine della nostra piattaforma WordPress. In esse potrete trovare un’informativa dettagliata su cosa siano e come vengano usati questi magnifici “Biscotti” che per anni abbiamo più o meno ignorato.

Ma ora è tutto a posto! Perciò, allacciate le cinture che l’estate è nel pieno del suo furore – e calore!

Buona strada!

Daino saggio

Novità del sito

new

Negli scorsi giorni sono state apportate alcune modifiche al blog, con l’aggiunta di alcune nuove pagine e di nuove foto. In realtà continueremo con le modifiche anche nei prossimi giorni, perciò prendetevi del tempo per spulciarle!

PAGINE “FOTO” DI BRANCA

D’ora in poi, a mano a mano che riusciamo a raccogliere le foto delle varie unità, potrete accedere alle fotografie di gruppo anche tramite una pagina apposita, in cui troverete solo le immagini riguardanti una determinata branca (Coccinelle, Lupetti, Guide, Esploratori, ecc…). All’interno della pagina troverete il rimando diretto agli album fotografici sul nostro profilo Google Plus.

Sarà sempre possibile accedere alla pagina Foto generale dal menù principale.

CALENDARIO

Abbiamo creato una nuova pagina che contiene un calendario con i più importanti eventi di gruppo, a beneficio di genitori, ragazzi e capi. Cercheremo di tenerla aggiornata il più possibile. Per ogni dubbio e richiesta basterà fare riferimento al capo unità.

LIBRO D’ORO

Abbiamo poi creato una nuova pagina che fa riferimento alla voce “Storia del Gruppo”, quella del Libro d’Oro. Essa conterrà, a mano a mano che andiamo raccogliendole, le foto storiche di gruppo, sia della sezione maschile, che di quella femminile, dal 2003 in poi. Sarà un modo per rivivere i momenti salienti della nostra storia.

Vi auguriamo una Buona Navigazione, o come si dice da buoni Scouts e Rover, Buona Strada!

Censimenti 2014/2015

IMGP0749 (FM)Eccovi i link per scaricare direttamente i moduli per l’iscrizione dei ragazzi ed il modulo di consenso per la privacy.

I moduli sono da consegnare ai capi unità di riferimento. Per ogni dubbio o informazione, non esitate a rivolgervi ai capi unità.

Cliccate sui link qui sotto per scaricare i documenti.

CAM-freccia_dx

Scheda Censimento/ Iscrizione

Modulo consenso privacy

Iscrizioni per l’anno scout 2014/2015

Le iscrizioni al gruppo scout FSE Vicenza 3 “Maddalene” saranno sempre aperte durante tutto l’anno, senza limiti di numero.

Ma come si fa ad iscriversi? 

  • Venendoci a trovare presso le opere parrocchiali di Maddalene o in sede (Strada Maddalene, 37, Vicenza > Patronato);
  • Contattando direttamente i capi, utilizzando i recapiti della pagina “Contatti” del nostro sito;
  • Inviando una mail al nostro indirizzo di gruppo! 

E’ semplice: scrivete una mail all’indirizzo fsevicenzatre@gmail.com:

vi daremo ogni dettaglio circa l’inizio delle attività scout.

Vi invieremo, inoltre, un modulo per l’iscrizione di vostra/o figlia/o (senza alcun impegno, ovviamente) e saremo a disposizione per ogni dubbio o domanda.

COCCINELLE – LUPETTI  |   GUIDE – ESPLORATORI |  SCOLTE – ROVER

Manifesto per le iscrizioni 2014-2015

Impresa dell’Alta Squadriglia Aquile

L’Alta Squadriglia Aquile del riparto Duca degli Abruzzi ha partecipato all’attività annuale che raccoglie tutti i capi-squadriglia e vice-capi del distretto di Padova. Quest’anno, anche in vista dell’Eurojam, i ragazzi hanno preparato un’impresa che, poi, hanno provveduto a illustrare alle Alte Squadriglie degli altri riparti.

“Per l’impresa abbiamo scelto una tecnica che trovavamo distante da ciò che più ci riesce con facilità. Ci siamo quindi cimentati in un’attività natura!

IMGP0005

Nelle prime riunioni, precedenti l’uscita, abbiamo cercato di comprendere ciò che più ostacolava il nostro avvicinamento allo studio della natura, trattando questa tecnica e avventura come una perfetta sconosciuta.

IMGP0041

Abbiamo quindi deciso di creare un erbario, cercando di staccarci dall’idea del classico libro fatto di nomi e foto, bensì inserendoci solo le nozioni e le figure più rappresentative dell’elemento naturale studiato, trascurandone inizialmente il nome e fissandoci più sulle caratteristiche salienti e facili da ricordare.

Il nostro obbiettivo non era quello di saper catalogare le piante, ma saperne riconoscere le differenze, e imparare a memorizzarne gli elementi più semplici a cui spesso non facciamo caso.

Dapprima siamo usciti dalla grotta in cui abbiamo pernottato per renderci conto dell’ambiente che ci stava attorno e per cominciare a distinguere alberi diversi in base alle loro forme.

IMGP0063

La prima parte nel nostro erbario è infatti costituita da un disegno della pianta da conoscere. Un disegno, perché le linee semplici, disegnate da noi, avrebbero formato ciò che noi effettivamente ricordavamo della conformazione della pianta; inoltre, non avendo colori e sfondi l’occhio si sofferma soprattutto sulla forma.

Come secondo punto, abbiamo imparato a distinguere qualche pianta, toccando ad occhi chiusi la corteccia. Questa poi l’abbiamo ricalcata all’interno dell’erbario e, ove possibile senza creare danni, abbiamo inserito all’interno di una slide un pezzo di corteccia.

IMGP0034

Infine abbiamo preso qualche foglia, l’abbiamo inserita nella slide e poi l’abbiamo scomposta nelle sue varie caratteristiche, disegnandone con un tratto semplice e attraverso più schede, il tipo, la forma, la nervatura e la crescita.

In questo modo siamo riusciti a distinguere le prime quattro specie predominanti che abbiamo trovato, osservando quindi gli elementi ad uno ad uno, partendo dalla forma, dalla corteccia e dal colore e passando alle foglie ed agli eventuali frutti. Alla fine di tutto ciò abbiamo anche dedotto i nomi delle piante e trascritto a parole semplici e avvolte fantasiose ciò che eravamo riusciti a ricordare della pianta.

È stata un’impresa forte, diversa da ciò a cui eravamo abituati, che ci ha aiutato a confrontarci ed a saper descrivere quello che vediamo in maniera semplice e sintetica, con scritte e disegni.

La presentazione ad un’altra alta squadriglia è stato un bel momento che ci ha permesso di confrontarci e di imparare a conoscere le abitudini degli altri, prendendo spunto dalla loro esperienza per poterla, poi, riproporre all’interno delle nostre attività.”

Buon Natale a tutti!

germoglio

Un germoglio spunterà dal tronco di Iesse,

un virgulto germoglierà dalle sue radici.

Su di lui si poserà lo spirito del Signore,

spirito di sapienza e d’intelligenza,

spirito di consiglio e di fortezza,

spirito di conoscenza e di timore del Signore.

Non giudicherà secondo le apparenze

e non prenderà decisioni per sentito dire,

ma giudicherà con giustizia i miseri

e prenderà decisioni eque per gli umili della Terra.

Percuoterà il violento con la verga della sua bocca,

con il soffio delle sue labbra ucciderà l’empio.

La giustizia sarà fascia dei suoi lombi

e la fedeltà cintura dei suoi fianchi.

Isaia 11, 1-5

EUROJAM 2014 – Variazione del Luogo di Campo

Riporto direttamente dal sito associativo http://www.fse.it il comunicato riguardante la variazione del luogo di campo per l’Eurojam 2014.

Eurojam2014-square

A seguito della decisione del prefetto locale, per motivi di sicurezza, non è stato autorizzato lo svolgimento dell’Eurojam a Metz.
La lunga attesa di questa autorizzazione finale aveva già stimolato la Pattuglia Logistica dell’Eurojam a individuare un altro sito in Normandia e ad avviare i contatti con le autorità locali, per preparare una soluzione alternativa.
A breve, pertanto, ci sarà comunicato ufficialmente quale sarà il luogo definitivo.
Lo spostamento del luogo di campo non modificherà di molto la struttura logistica già avviata e sviluppata. Anche la nostra Associazione sta lavorando per avere un nuovo piano di trasporto per tutti i riparti italiani.
Ci preme rassicurare tutti e in particolare le famiglie, che nulla cambierà  per i nostri Esploratori e le nostre Guide: l’adattamento del piano di trasporto non modificherà la quota di partecipazione già comunicata.
Organizzare un campo scout per oltre 10.000 persone, comporta grandi difficoltà e sta mettendo tutti noi e tutti voi di fronte a una grande prova.
Il nostro motto “ESTOTE PARATI” deve sempre guidare i nostri passi.